Copy
In questa newsletter alcune delle novità che trovata in maniere più approfondita sul sito aclipesaro.org
 
View this email in your browser

Il 17 ottobre 2015, Giornata mondiale per l’eliminazione della povertà, presso l’Hotel San Francesco di Loreto si è tenuto l’incontro di presentazione dell’Alleanza contro la povertà e del Reddito di Inserimento Sociali (Reis), lo strumento proposto dall’Alleanza per contrastare l’esclusione economica e sociale del Paese.

All’incontro hanno partecipato rappresentanti di alcune delle realtà sociali promotrici dell’Alleanza nelle Marche: oltre alle Acli, la Caritas, la Cgil, la Cisl, il CSV, l’Azione cattolica, i Gruppi di Volontariato Vincenziano e il Meic. Hanno anche aderito Uil e Confcooperative.
(Continua a leggere)

Ha preso avvio l’edizione 2015/2016 della libera università stacciolana, dove tutti possono partecipare. Grazie al contributo di tutti i soci sono stati programmati 11 incontri che affrontano e formano diversi aspetti della vita quotidiana ma anche della storia e della solidarietà.

Il  5 Novembre è previsto l’intervento del prof. Marco Moroni,  professore di storia contemporanea, fondatore del museo dell’emigrazione marchigiana ed ex presidente delle Acli Marche

Siamo tutti invitati a partecipare.

Per info 3404775749

All’interno del progetto chiamati a vivere promosso dalle Acli provinciali insieme alla biblioteca San Giovanni ma anche agli Ambiti di Fano e di Pesaro partiranno i due laboratori di narrazione e scrittura creativa tenuti da Federica Cavalli.  Il primo si svolgerà a Orciano a partire dal 16 Novembre, il secondo  partirà il primo Dicembre presso la biblioteca San Giovanni di Pesaro e vedrà la partecipazione di Franco Arminio.

Proseguono inoltre in Biblioteca le visite guidate, la prossima si svolgerà 25 Novembre alle ore 16, e i corsi di lettura digitale, il 27 Novembre alle ore 17.30

 

Il gruppo d’iniziativa territoriali dei soci di Banca Etica delle Mache del Nord ha organizzato il 12 Novembre a Fano la proiezione del film “Vivere alla grande” che vuole mettere in evidenza quali sono i danni creati alla società da questa lobby. Le Acli provinciali v’invitano a partecipare.
Col decreto legge n.153, pubblicato in Gazzetta Ufficiale il 30 settembre 2015, è stata ufficialmente prorogata la scadenza per aderire alla procedura di emersione volontaria di beni e capitali detenuti all’estero (la c.d. voluntary discosure). Ora è possibile presentare nuove domande entro il 30 novembre, mentre sarà possibile integrare quelle già presentate entro tale scadenza sino al 30 dicembre

Per maggiori info rivolgiti presso i nostri uffici Caf Acli 0721/31783 oppure scrivici a pesaro@acliservice.it

Copyright © 2015 ACLI, All rights reserved.


Want to change how you receive these emails?
You can update your preferences or unsubscribe from this list

Email Marketing Powered by Mailchimp