Copy
    La Newsletter di D.i.Re - Donne in Rete contro la violenza
 
 25 novembre 2015 - Numero 3
Editoriale

Care amiche e cari amici,

il terzo numero della Newsletter di D.i.Re è dedicato al 25 novembre. Il 25 novembre Giornata mondiale contro la violenza alle donne, istituita dalle Nazioni Unite nel 1999, in Italia è stata inizialmente celebrata solo dai centri antiviolenza, che vivono da vicino quotidianamente il problema della violenza alle donne. Ora questa giornata è ricordata da enti, istituzioni e si rischia una mercificazione e spettacolarizzare della violenza contro le donne. Per noi centri antiviolenza che abbiamo promosso questa giornata in Italia 10 anni fa, rimane una giornata di azione, lotta, indignazione contro questa società che legittima, attraverso la sua organizzazione patriarcale, la violenza contro le donne.

Leggi tutto
Prima di tutte libere – Il Femminismo Permanente Vive
Antonella Veltri e Anna Petrungaro
Per leggere il presente e progettare il futuro, insieme alle donne e al femminismo, che continua a vivere nella nostra quotidianità, ci ritroveremo a Paestum il 5 e il 6 di marzo 2016. D.i.Re, nella miopia di questa politica, nell'anestesia narcisistica del corpo istituzionale, nel virale e strombazzante mutismo dei media, nell’ assordante silenzio persistente della 'normalità' connessa al potere maschile chiama a raccolta tutte e vive, nel desiderio di un femminismo permanente e diffuso. Leggi tutto
Permesso di soggiorno per le vittime di violenza domestica
Il permesso di soggiorno previsto dall’art. 18 bis, d.lgs 286/1998, inserito dalla l. 119/2013
Francesca Garisto

Il permesso viene rilasciato solo quando, nel corso di indagini o di procedimenti per i reati di lesioni, maltrattamenti, violenza sessuale, atti persecutori, mutilazioni genitali, sequestro di persona o comunque reati per i quali è previsto l’arresto obbligatorio in flagranza, commessi sul territorio nazionale nell’ambito di violenza domestica, siano accertate situazioni di violenza o abuso nei confronti di uno straniero e emerga un concreto e attuale pericolo per la sua incolumità come conseguenza della scelta di sottrarsi alla violenza o per effetto delle dichiarazioni rese. Leggi tutto

Problematiche di applicazione
Teresa Manente
In generale a Roma l’accesso al permesso ex art. 18 bis a Roma rimane ancora molto difficile a causa del diffuso pregiudizio circa la strumentalità della denuncia presentata dalle donne prive di titolo di soggiorno. La struttura della norma inoltre non ha aiutato: la Procura di Roma, ad esempio, investita delle prime richieste di parere sul rilascio del permesso ex art. 18 bis d.lgs. 286/1998 ha atteso il compimento di un’articolata attività di indagine. Leggi tutto
Le donne dei Centri antiviolenza al centro del mondo per tre giorni
Anna Pramstrahler e Francesca Pidone
“Connettersi ed agire per mettere fine alla violenza contro le donne”, è stato il tema della Terza Conferenza Mondiale dei Centri antiviolenza (World Conference of Women’s Shelter) tenutasi dal 3 al 6 novembre a L'Aia in Olanda e organizzato dalla Rete mondiale dei Centri antiviolenza, che ha visto la partecipazione di delegate provenienti da 115 Paesi. Leggi tutto

 
7N: Scusate il disturbo, ma ci stanno uccidendo
Inma Mora Sánchez
Lo scorso 7 novembre donne e uomini hanno camminato insieme a Madrid per dire no alle violenze maschiliste. “Violenze” al plurale perché sono tante e sono molto diverse le violenze che, ogni giorno, subiscono le donne. Sono violenze che in questo sistema patriarcale sembrano “normali”, cose di famiglia, cose private, cose che ormai fanno parte dalla nostra “cultura”. Dal 1995, in Spagna sono state uccise 1380 donne. Ma possiamo considerare normale una società che uccide donne in modo sistematico? Leggi tutto
Libro
"Femminismo e processo penale", di Ilaria Boiano
Elisa Ercoli
Quando ho letto il libro “Femminismo e processo penale” scritto da Ilaria Boiano, avvocata dell’Ufficio Legale di Differenza Donna ho pensato fosse una grande occasione per prendere la parola, non solo sulla relazione tra femminismo e processo penale ma tra bisogni e diritti.
Libro
"Le dita tagliate", di Paola Tabet
Anna Petrungaro
L’ultimo libro di Paola Tabet (Ediesse, 2014) è la rielaborazione documentata di una serie di ricerche che l’etnologa, antropologa e femminista, svolge da diversi anni. Il libro è stato pubblicato nella collana Collana Sessismoerazzismo che dà spazio ad approcci femministi diversi, legati ai temi del sessismo, del razzismo, della postcolonialità e del lesbismo.
Uno scorcio sull’esperienza della Scuola di politica
Marica Longo
Le due giornate di Scuola di Politica, che si sono tenute a Catania il 26 e 27 settembre, testimoniano il fermento che si respira in questo specifico momento storico all’interno dei Centri Antiviolenza ove è forte il desiderio ed anche la necessità, ancor più l’urgenza, di confrontarsi e mettere in ascolto reciproco i nostri pensieri, le nostre parole, le nostre pratiche per rivisitarle, per rimetterle in circolo, per riattraversarle, scrutando gli esiti ed il senso presente di questi sedimenti di memoria storica, politica, culturale, metodologica. Leggi tutto
 
Toscana
I Centri antiviolenza di Tosca
Chiara Tornillo ed Ersilia Raffaelli
TOSCA è il Coordinamento Toscano formato dai Centri Antiviolenza della regione. Il giorno 8 giugno 2009 si è costituita per dar vita ad una azione politica di rete che, partendo dall’esperienza maturata nelle diverse realtà locali toscane, promuovesse interventi e strategie volte ad un cambiamento culturale e di trasformazione per contrastare il fenomeno della violenza maschile sulle donne e sui bambini e bambine. Leggi tutto
Centro antiviolenza VivereDonna Onlus - Carpi
Alice nel paese delle meraviglie
Alice Degli Innocenti
Non so se i miei genitori abbiano scelto appositamente il mio nome ma effettivamente calza a pennello con la mia vita. Sono nata è cresciuta in un mondo, dove il divertimento e far divertire è una professione, questa è una mia personale definizione di giostraio. Da uno sguardo esterno è veramente un bellissimo mondo, sempre sorridenti e pronti a farvi divertire, ma guardando più in profondità non è proprio cosi. Leggi tutto
Centro antiviolenza La Nara - Prato
La propria interpretazione della felicità
Elisa Maurizi
Rumoreggiando per la grande curiosità e la sorpresa, i partecipanti al laboratorio della classe IID delle scuole Don Bosco di Prato si scambiano battutine e sguardi talvolta d'impaccio, talvolta d'intesa. Finalmente, per due brevi ore, è loro concesso di liberarsi dalle rigidità scolastiche, dal linguaggio compìto della lezione... allentiamo i vincoli anche simbolici dello spazio classe e lasciamo la parola alle emozioni, ai bisogni che sentiamo repressi, ai sentimenti. Leggi tutto
Video Le Parole Per Dirlo
D.i.Re raccoglie oltre 70 centri antiviolenza in Italia che aiutano le donne nel percorso di uscita alla violenza. Da 25 anni migliaia di donne, insieme ai propri figli/e, hanno trovato "Le parole per dirlo" per conquistare la libertà. Guarda il video realizzato da D.i.Re con il contributo di Conad. Regia di Pina Mandolfo e Maria Grazia Lo Cicero, editing di Marta Ruggiero.
#ConLeDonneXLeDonne: Campagna di sensiblizzazione sulla violenza contro le donne
Lella Palladino
Su iniziativa di Eau thermale Avène del gruppo Pierre Fabre, in collaborazione con D.i.Re, è partita una campagna nazionale di sensibilizzazione contro la cultura della violenza sulle donne che sta raccogliendo numerosi follower: da Facebook a Twitter a Instagram. Ad oggi l’hashtag #ConLeDonneXLeDonne conta sempre più post e visualizzazioni. Leggi tutto
Inserimento lavorativo delle donne in uscita dalle situazioni di violenza
Lella Palladino
La Fondazione Guess ha finanziato all’Associazione D.i.Re attraverso l’azione Denim Day nel 2014 un progetto finalizzato a sostenere i percorsi di autonomia delle donne in uscita da situazioni di violenza attraverso strategie utili all’ inserimento lavorativo. Leggi tutto
HAI BISOGNO DI AIUTO O VUOI INFORMAZIONI?
Trova il Centro antiviolenza più vicino a te!


Abruzzo
Calabria
Campania
Emilia Romagna
Friuli Venezia Giulia
Lazio
Liguria
Lombardia
Marche
Piemonte
Puglia
Sardegna
Sicilia
Trentino Alto Adige
Toscana
Veneto
Umbria
 
REDAZIONE
Anna Pramstrahler, Antonella Veltri, Lella Palladino, Etelina Carri, Inma Mora Sánchez. web.direcontrolaviolenza@women.it

D.i.Re Donne in Rete contro la violenza
Casa Internazionale delle Donne
Via della Lungara, 19. Roma 00165
Tel. +39 392 720 0580
direcontrolaviolenza@women.it


Ricevi questa mail perché sei iscritta/o alla Newsletter di D.i.Re Donne in Rete contro la violenza.
 
 
Share
Tweet
+1
Forward