Copy
View this email in your browser
Newsletter #11

Anche se completamente immateriale, internet inquina!

 

E proprio perché e' "invisibile" calcolare l'impatto non è così semplice.

E' facile immaginare che un cellulare, un computer o un tablet siano difficili da produrre e da smaltire. Ma inviare una mail, sentire un podcast o guardare ore di Netflix, qual è il loro impatto ambientale?


Partiamo dall'inizio: perché Internet inquina?
 


 

Tutto ciò che circola online viene salvato su server (immaginate dei computer fissi enormi): tempo fa, prima dell'invenzione di Internet, tutto quello che serviva a far funzionare il computer veniva salvato in locale (quindi sul tuo computer), per questo motivo i programmi erano molto limitati e dopo un po' dovevi comunque ampliare la memoria.

Con l'invenzione di Internet e della tecnologia Cloud (vai a vedere questo post se ti interessa saperne di più) tutto ha cominciato ad essere salvato sui mega computer di aziende come Google, Amazon, Facebook, Microsoft che salvano i nostri dati, fanno funzionare i programmi che utilizziamo, ci propongono video e giochi in altissima definizione.

Ovviamente questi server consumano tantissima energia: pensate che sono conservati sotto gli oceani o in posti freddissimi proprio per cercare di raffreddarli e consumare quindi un pochino meno. Ed ecco spiegato il motivo principale dell'inquinamento "invisibile" di Internet: invisibile per noi, perché non vediamo questi costi nella nostra bolletta.

 

Cosa possiamo fare per risparmiare energia?

La risposta veloce sarebbe di utilizzare meno lo smartphone e i servizi in Cloud, ma non è così semplice! Però averne consapevolezza aiuta: sapere che mantenere milioni di foto digitalizzate ha un costo ambientale ci può insegnare ad essere più selettivi quando le salviamo.

Ma ci sono altri servizi interessanti:

  • Ecosia è un motore di ricerca che pianta alberi con l'80% dei profitti ricavati dalla pubblicità (qui ti avevamo spiegato come funziona)
  • Se hai un sito o un blog puoi calcolare le emissioni e compensarle. Ad esempio sul sito Website Carbon (https://www.websitecarbon.com/) puoi calcolare quante sono le immissioni e certificarlo come green.
  • Diventa consapevole: su Co2Web (https://www.co2web.it/)  puoi vedere quanto ogni azione sul web pesa sull'ambiente.
  • Fai digital decluttering. Piccole azioni che collettivamente possono fare la differenza: togliere immagini dalla firma della mail, evitare di mandare la stessa mail a tante persone, scaricare video o immagini che hai intenzione di usare spesso, fare pulizia nel cloud...
  • Utilizzare servizi in Cloud che compensano le proprie emissioni (Google, Facebook, Amazon e molti altri già lo fanno!)
Speriamo di averti fatto scoprire qualcosa di nuovo e fatto pensare.
Alla prossima!
Hai ricevuto questa email e ti piacerebbe iscriverti? 
📩Clicca qui! 
https://www.instagram.com/tata_tech/
https://www.facebook.com/TataTechOfficial
https://www.youtube.com/channel/UCg-pAlvNRbKPllyUmMK2laQ
www.tata-tech.com
Copyright © 2021 TataTech, All rights reserved.
Ricevi questa newsletter perché ti sei iscritto dal nostro sito www.tata-tech.com

Non vuoi più ricevere queste email?
Puoi aggiornare le tue preferenze o cancellarti dalla mailing list.






This email was sent to <<Email>>
why did I get this?    unsubscribe from this list    update subscription preferences
TataTech · Corso Vittorio Emanuele · Milano, MI 20123 · Italy

Email Marketing Powered by Mailchimp