Copy
Febbraio 2016
View this email in your browser
Concerto Classics logo - The five senses of Italian music

Abbiamo parlato, nelle ultime news, del nuovo (e primo) CD dell’Ensemble Chiaroscuro: ora puoi approfondire sul sito la biografia di questi interpreti straordinari, nel pieno della loro maturità creativa: clicca qui e scopri tutti i dettagli dell'Ensemble composto dai Maestri Antonio Fantinuoli, Fabrizio Haim Cipriani e Giangiacomo Pinardi.
Ti invitiamo, inoltre, venerdì 26 febbraio alle ore 18 a Pavia: l’Ensemble presenterà dal vivo l’album ‘Baroque Enchantement’ presso la Libreria Il Delfino.
Ascoltare l’Ensemble è un’esperienza indimenticabile: ti aspettiamo in Piazza Cavagneria 10, l'ingresso è gratuito

*Segui l'evento su Facebook!
Qualche giorno fa, durante il programma Primo Movimento su Radio3 Rai, Valentina Lo Surdo ha presentato “Sinfonie avanti l’Opera” di Andrea Luchesi. Delle varie Sinfonie, è stata trasmessa quella ‘avanti’ l’Opera ‘Ademira’.
Come spiega il critico Bruno Belli, specialista di Luchesi: “L’attività teatrale di Luchesi si sviluppò in massima parte in Italia, prima del trasferimento a Bonn nell’ottobre 1771: nella città tedesca, avendo le mansioni di Kapellmeister, indirizzò la propria arte alla composizione di lavori sacri e strumentali, producendo, per la scena, soltanto quattro opere in ventitré anni, delle quali l’Ademira, capolavoro nel genere, fu destinata a Venezia."
Guarda il video di Ademira su YouTube e segui il nostro canale!
"Piacevolissima la musica di Luchesi creata per questi pezzi, slegati dalla vicenda teatrale, secondo la tradizione per cui la “sinfonia” serviva da richiamo per gli spettatori allo spettacolo che stava per prodursi, sostenuta dalla non comune abilità artistica e dalla notevole qualità d’ispirazione che, soprattutto nei movimenti lenti, crea elegiache tinte poetiche assimilabili al gusto veneziano dell’epoca. Eppure, la musica di Luchesi brilla di luce propria, intersecandosi, senza dubbio, con il medesimo stile che appartiene anche a Paisiello e a Cimarosa, ma, al tempo stesso, affrancandosi gradatamente dall’alto artigianato per sfociare in soluzioni originali che saranno accolte da numerosi colleghi. Penso, ad esempio, alla sinfonia dell’Ademira, il cui ampio organico propone un bellissimo dialogo paritario tra archi e fiati che permea l’intera pagina."
Facebook
Facebook
Twitter
Twitter
Website
Website
Copyright © 2015 Musicmedia, All rights reserved.
www.musicmedia.it
www.concertoclassics.it
Our mailing address is:
press@concertoclassics.it

unsubscribe from this list    update subscription preferences