Copy
Visualizza nel browser

Adotta una mucca della latteria di Campolessi

Sabato 8 aprile, in occasione di Slow Food Day, verrà presentata la campagna Adotta una mucca della latteria turnaria di Campolessi”, promossa dall’Ecomuseo delle Acque per sostenere i piccoli allevatori del caseificio. Appuntamento a La Frasca di Campolessi a Gemona alle 18.

Foto di Ulderica Da Pozzo

La latteria di Campolessi è una delle ultime latterie turnarie ancora presenti in Friuli (ne restano 6 delle oltre 650 in attività negli anni Settanta), l’unica a produrre un formaggio che è Presidio Slow Food anche grazie al sostegno garantito dall’Ecomuseo delle Acque. Il riconoscimento è dovuto al disciplinare di produzione rigidissimo, in relazione al benessere e all’alimentazione delle bovine (a base di sola erba o fieno, vietati gli insilati e i fasciati) e alle modalità di lavorazione (a latte crudo, con lattoinnesto autoprodotto e utilizzo di caglio naturale).

Nelle latterie turnarie la settimana è scandita attribuendo ciascuna giornata di lavorazione a un determinato socio in funzione della quantità di latte conferita. Le forme una volta asciugate vengono ritirate dal socio che provvede a stagionarle nella propria cantina e a commercializzarle direttamente. Le poche latterie rimaste rischiano oggi di chiudere definitivamente per la progressiva scomparsa dei piccoli allevamenti familiari.

La latteria turnaria di Campolessi è costituita da una quindicina di soci, la maggioranza dei quali gestisce stalle di piccole dimensioni. Va dunque sostenuta, per garantire un futuro a questo modello unico che assicura tracciabilità e genuinità alle produzioni. La campagna “Adotta una mucca” serve a questo. Versando un contributo di almeno 50 euro si provvederà al mantenimento per un anno di una mucca allevata nelle aziende a conduzione familiare aderenti all’iniziativa, in cambio si avrà il diritto di ritirare prodotti caseari della latteria turnaria, ovvero formaggi freschi o stagionati, burro e ricotta, per un importo corrispondente.

––––––––
info 338 7187227

Ecomuseo delle Acque su Facebook
Ecomuseo delle Acque su Twitter
Canale YouTube dell'Ecomuseo delle Acque
Newsletter dell'Ecomuseo delle Acque | n. 20 aprile 2017
Largo Beorcje 12 | Borgo Molino | Gemona del Friuli
info@ecomuseodelleacque.it



Aggiorna il tuo profilo. Per non ricevere più questa newsletter clicca qui

Email Marketing Powered by Mailchimp