Copy
La newsletter del primo audio-blog sul vino e l'agroalimentare in Italia
View this email in your browser

Enoagricola Blog è un progetto di Fabio Ciarla

Curre curre guagliò...

Newsletter 15/2015 - 30 ottobre 2015

Quando i 99 Posse ancora scrivevano canzoni, pur non essendo un mio riferimento culturale, ogni tanto li ascoltavo, per me la musica è democrazia (entro certi limiti, vedi Gigi D'Alessio...). Ecco allora un "Curre curre guaglò" d'annata per raccontare i miei ultimi mesi, di corsa sempre e comunque: Fisar e comunicazione, vino e famiglia, amici (sempre meno il tempo a disposizione purtroppo) e poco altro... E ogni tanto ti sembra, come dice la canzone, che sono solo "Tante mazzate pigliate" ma poi ti guardi intorno, vedi anche tutto il resto e chi sei, ti scrolli le spalle e vai avanti tranquillo.
La candidatura al Consiglio Nazionale Fisar, che non ha portato all'elezione, tanto per dirne una, un po' mi ha toccato. Non perché al primo colpo e con poca esperienza volessi per forza farcela subito, ma per come è arrivata, dando molto e ricevendo poco. Ma è stata comunque una bella esperienza e si è ulteriormente consolidato un gruppo di persone davvero belle, generose e piene di vita.
A casa mia si dice "quello che non storza, ingrassa", che volendo è anche una rivisitazione del più aulico "quello che non ti uccide ti fortifica".
Insomma tutto a posto, si va avanti!
A presto

Fabio

Vini ed etica, la distinzione definitiva: il vino con una storia e i vini fatti per il mercato
“Dietro a un vino c’è sempre una storia. Tranne in quelli fatti per il mercato”. Permettetemi di entrare a modo mio nel dibattito, potenzialmente senza fine, della classificazione dei vini in categorie etiche più che qualitative.

SASSELLA Rocce Rosse Valtellina Superiore Riserva DOCG 2005 – AR.PE.PE.
Il mio primo incontro con un vino tra i più ammirati e ricercati dagli appassionati di Nebbiolo.
Un francese, un inglese, un italiano e la storia del metodo champenoise (Top Italian Wine Magazine)
Chi ha inventato il metodo champenoise così come lo apprezziamo oggi? Certamente i francesi, ma con il contributo fondamentale di viticoltori, enologi, medici, poeti e scrittori greci (antica Grecia), italiani (impero romano e oltre), galli, che amavano particolarmente i vini ‘piccanti’, e di un vetraio fiorentino e di un chimico inglese.

Articolo lungo ma davvero interessante per chi vuole sapere tutto, ma proprio tutto, sul metodo Champenoise. Si scopriranno influenze davvero internazionali che i più neanche sospettano...

Il comparto vitivinicolo viene spesso commentato nei media generalisti in maniera demagogica e superficiale. L’ultimo esempio sul sorpasso dell’Italia sulla Francia in termini di quantità prodotte.
Siamo felici quando i media generalisti, i giornali ad alta diffusione parlano di vino, del nostro mondo. Ci dispiace, però, che spesso lo facciano con una superficialità e demagogia disarmante. Al punto che talvolta ci chiediamo se lo stesso approccio ce l’hanno anche con altri comparti economici che magari conosciamo meno. Ovviamente speriamo di no.

Continua a leggere

C'è da lamentarsi sul vino ma ultimamente anche sull'allarme per la carne rossa, per non parlare della politica ecc. ecc. Insomma i media generalisti sono sempre meno affidabili, un problema serio per la crescita di una società.

COMUNICAZIONE E FORMAZIONE - I SUGGERIMENTI DI FABIO


Il mezzo piu’ moderno? La radio. Per Eurisko e Ipsos e’ il personal media per antonomasia - La ricerca conferma che dopo la TV è il media più efficace...

Social Best Practices: Gianni Morandi, analisi della strategia Facebook e dashboard interattiva - Da "Fatti mandare dalla mamma a prendere il latte" ad uno delle "web star" più acclamate. Il caso Gianni Morandi in una splendida e completa analisi quantitativa

In Italia l’ecommerce vale 17 miliardi. Cresce l’uso del Mobile - Poi non dite che non vi avevo avvertito...

Google Plus, molto più di un Social Network - Sottovalutato da molti non è in effetti il social più vitale, ma c'è anche tanto altro da scoprire su G+

Steller, l'APP dove foto e video diventano storie - Lo storytelling impazza e allora perché non inventare una APP che ci aiuta a realizzarli più velocemente?

IN AGENDA


Dal 3 al 6 novembre dalle 9 alle 18
Fiera Milano Rho - Padiglioni 9-11-13-15

Milano
INGRESSO GRATUITO


SIMEI - Salone Internazionale Macchine per l'Enologia e l'Imbottigliamento 

SIMEI (Salone Internazionale Macchine per Enologia e Imbottigliamento) è la fiera LEADER MONDIALE nella tecnologia del vino e l’unica manifestazione internazionale biennale che presenta contemporaneamente attrezzature, macchine e prodotti per la produzione, l’imbottigliamento ed il confezionamento di tutti i liquidi alimentari.

Nel mondo si consumano oltre sei miliardi di ettolitri di bevande di ogni genere e i consumi sono in costante crescita: questo importante comparto necessita di attrezzature e di macchine sempre più avanzate tecnologicamente per migliorare la qualità e contenere i costi di produzioneA queste esigenze risponde SIMEI in modo rigorosamente specializzato. Il panorama espositivo, infatti, comprende grandi, medi e piccoli impianti per l'imbottigliamento, macchinari di ogni tipo per la vinificazione e i diversi trattamenti del vino, materiali per il confezionamento dei liquidi imbottigliati, attrezzature interne aziendali, recipienti di ogni genere e dimensione, coadiuvanti tecnologici, e così via, nella versione tecnicamente più moderna ed economicamente più vantaggiosa.

In più di 50 anni di attività SIMEI si è imposta come protagonista nel panorama degli eventi fieristici internazionali: un appuntamento unico da non perdere.ORGANIZZATORE: 
Unione Italiana Vini soc. coop.
Via San Vittore al Teatro 3, 20123 Milano (MI) 
Tel. 0039 02 72222825/26/28 - Fax 0039 02 866575
Email: info@simei.it

YouTube
YouTube
Twitter
Twitter
Enoagricola Blog
Enoagricola Blog
Facebook Fabio
Facebook Fabio
Instagram
Instagram
Google Plus
Google Plus
Copyright © 2015 | Fabio Ciarla | All rights reserved.
Enoagricola Blog - Il primo audio-blog sul mondo del vino
Comunicazione e Formazione


Stai ricevendo questa email perché ti sei iscritto oppure perché hai partecipato ad uno dei miei corsi di comunicazione, sei un mio amico o cliente e ho pensato che potesse interessarti. Nel caso in cui non volessi più riceverla puoi cancellarti in ogni momento o puoi aggiornare i tuoi dati cliccando sui link che vedi qui sotto.

unsubscribe from this list    update subscription preferences